Piume di Struzzo

48bdf463-5fe9-41b8-8016-2304c20aaf0eAbbinare piume nere all’abito lungo da sera e agli abiti da ballo.

Piume in technicolor o colori pastello, per una Primavera Estate 2015 all’insegna della leggerezza. Abbiamo visto sfilare tutù da ballerina, fluidi satin anni ’20 ed ora quale miglior collegamento se non l’allegro svolazzare di piume colorate in un mondo leggero e variopinto!

Azzurro come un mare limpido o rosa delicato per Fendi, perfetto abbinato agli accessori in pelle.

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 18:  A model walks the runway during the Fendi show as a part of Milan Fashion Week Womenswear Spring/Summer 2015 on September 18, 2014 in Milan, Italy.  (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

In questo leggiadro svolazzare fanno capolino anche le piume di struzzo un po’ dark ispirate alle grandi dive del cinema muto, attrici e ballerine, come Mae Murray e Louise Brooks.

Con una moda bellissima che trae gusto dalle mise dei primi decenni del XX secolo, le piume imperversano e avranno un ulteriore exploit per l’Autunno Inverno.

Donne ammalianti, lascive e struggenti che soccombettero con sguardi rassegnati al bacio negato o rubato. In un finto pudore perbenista, arrendersi alla presa improvvisa, prepotente e appassionata di uomini duri d’altri tempi, brutali durante il trasporto amoroso e gentleman nell’atteggiamento formale di cortesia riservato alla loro fiamma…

Chi non ricorda questo sano, vigoroso erotismo che fece così sognare le nostre nonne e bisnonne? E lo sguardo strizzato e minaccioso di Rodolfo Valentino, ve lo ricordate?

…oppure provocanti vampire agghindate da femme fatale.

url

 

1929: Louise Brooks in The Canary Murder Case.

Balmain fa sfilare un outfit dall’animo fetish: top piumato nero abbinato con una rete di pelle borchiate come gonna.

Cavalli in vista dell’Autunno, abbina le piume nere all’abito lungo da sera in un twist retrò anni ’10/’20 che rievoca i tempi del Charleston e dei suoi abiti da ballo.

url-5 url-6

Altra ispirazione cita una Natalie Portman ne “The black Swan”,  film del 2010, diretto da Darren Aronofsky che le è valso l’Oscar come miglior attrice, “Il cigno nero” in italiano, che verte sul mondo tanto competitivo quanto ovattato della danza classica.

url-8 url-9

Una cosa sola ci verrebbe da dire…. poveri pennuti!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*