Amal Alamuddin Clooney: Icona di stile

Amal Alamuddin Clooney é già stata incoronata icona di stile dal fashion system globale, come lo sono state prima di lei Victoria Beckham, Rihanna e altre celebrità che hanno fatto e fanno tuttora tendenza.

Sono quelle star di cui vediamo le foto sui media e di cui vorremmo copiare il look perché ci sembra cool , invidiabile, imitabile, o magari solo appropriato, diverso, unico.  

fullsizerender

2015-05-05-13-41-15

Soprattutto a partire dal matrimonio con l’affascinante attore George Clooney, che l’ha portata alle luci della ribalta, anche quelle più popolari, facendola conoscere ai piú, la giovane e attraente trentasettenne, donna di legge e di affari internazionali, fautrice, benefattrice e attivista nel campo dei diritti umani, superimpegnata tra amore, cerimoniali, voli internazionali e carriera, tuttavia sempre smart e perfetta, é divenuta simbolo di realizzazione nella carriera, di rettitudine, perspicacia.

C’é poi l’aspetto che interessa la moda come donna del jet-set internazionale, donna d’elite, rispettabile e invidiabile, dal gusto e dal savoir faire unici e irresistibili.

*un po’ per le sue scelte abbigliative come testimonial  diretta delle più rinomate case di moda, da Stella McCartney a Dior, da Valentino a Jimmy Choo, da Alexander McQueen e Martin Margela ad Alberta Ferretti, da Gucci a Missoni, …

*un po’, diciamolo!, per il phisique du role taglia slim, snello e scattante, raffinato, smart e slanciato, proprio da modella, a cui donano tutti le tipologie di modelli, dai piú classici ai piú trendy.

Splendida negli abiti di casa McQueen.

amal-clooney-282147 161-2000084-385410q1vsf_blkred_alt03

E lo sanno bene gli stilisti che fanno a gara per poterla vedere immortalata in uno scatto mentre indossa una loro creazione. Scatto che si diffonderà nella sempre più numerosa ed attenta audience, soprattutto femminile, attuando quella propagazione di un processo imitativo, tipico della moda, come solo una vera icona di stile promette di provocare.

09-amal-alamuddin-red-printed-dress-venice-wedding-weekend-h724

Ma vestire come Amal… quanto costa? In genere indossa outfit che partono dalle 1500/2000 euro in su!

Partono… Ci teniamo a sottolineare!

E che possono arrivare facilmente a cifre a 4/5 zeri!

Ma non preoccupiamoci troppo del portafoglio. Per fortuna ci sono negozi e firme più a buon mercato, come pure e-shop che commercializzano abiti da cocktail online, abiti da sera online, twin set, capispalla, gonne, pantaloni, accessori, che si ispirano ai look più azzeccati delle style icons piú classy del momento, come Amal.

Tutto ció interessa quindi anche una serie di marchi più accessibili e alla portata di tutti che traggono ispirazione da queste odierne muse del fashion.

In una carrellata dei look scelti dalla giovane signora Clooney tra quelli indossati più recentemente, potreste forse immaginare a quali tra questi famosi brands, alcuni sopraelencati, appartenga il patrocinio. Sono i capi all’ultimo grido.

Ad esempio, eccola recarsi a teatro con i suoi genitori. Un delicato abitino finemente ricamato di Alberta Ferretti, uno spolverino trench in camoscio Gucci, l’eccentrica quanto spiritosa clutch in legno di Sarah’s Bag con coloratissimi pappagallini e il sexy sandalo scamosciato Balenciaga.

george-clooney-ramzi-alamuddin-283736 the_dearest5__44540_zoom balf-wz7_v2

Tra i vari look in diretta dal  guardaroba vario e variopinto della nostra Amal siamo riusciti ad inviduare 2 articoli che lei porta e sfoggia piū di frequente. Sono il giubbotto chiodo in pelle di J Brand e gli occhiali cat-eye, firmati Heidi London, gli eletti per i diversi outfit bon-ton.

Partiamo dagli occhiali “occhi di gatto” di Heidi London. Scopriremo l’abilitá e il personal touch di Amal in fatto di match tra abiti e accessori.

Meraviglioso, perfetto e quasi impareggiabile, l’abbinamento degli occhiali, che sembrano essere preferiti da Amal, con l’abito vintage blu di Courreges.

heidilondon-brownolive-amal-cateye-sunglasses_massive 2837fd3500000578-3064907-the_37_year_old_lawyer_cloaked_her_svelte_frame_with_a_two_toned-a-6_1430523877824-1

Perfetti sempre per uno stile elegante e formale con il tailleur chanel di Oscar De La Renta.

2015-04-17-00-51-53

Vediamo gli usi del giacchetto favorito in pelle color naturals e in stile chiodo chic di J Brand, eccolo:
10897675_4334583_1000 10897675_4334575_1000-1 363803_eknt0_2670_001_web_zoomin

Di gran gusto l’abbinamento con gli ankle boots alla Mary Jane bicolor di Gucci.

Ma ecco apparire di nuovo il chiodo J Brand, in un outfit da sera. Appassionata, sorridente e casual-chic, Amal é in dolce compagnia, a fianco di un entusiasta marito: George.

amal-et-george-clooney-a-new-york-le-20-avril-2015_portrait_w674-2-1 amal-et-george-clooney-a-new-york-le-20-avril-2015_portrait_w674-9 amal-et-george-clooney-a-new-york-le-20-avril-2015_portrait_w674-41

Amal, come abbiamo visto, sa essere superchich anche in jeans, anche nel corso della sua vorticosa routine professionale, anche con quegli strappi sul ginocchio che non guastano, vista anche la sua giovane età, portati sotto un sofisticato, ma non troppo pretenzioso, scamiciato plaid e con gli accessori piú azzeccati!

amal-checked-coat-3

amal-checked-coat-2

Non c’è che dire! Amal ci convince, sia nella sua versione aristocratica di donna del jet-set internazionale, abbiente e quasi dall’aspetto regale… come in questo abito di Dior…

photos-amal-clooney-malgre-des-traits-tires-elle-garde-la-classe_portrait_w674-7

…sia nella versione da ragazza trentenne in carriera, che si aggira per gli aeroporti…….

2906222100000578-3094843-image-a-34_1432454213926

…che gira per Londra in jeans e scarpe Gucci…

… e che ha trovato tra le star di Hollywood un principe azzurro da “ciack si gira”, come il bel Clooney.

Ci convince anche nella sua versione da diva da mille e una notte nello splendente abito rosso di McQueen che ha incantato mezzo mondo, o sexy e mondana nel pizzo della jumpsuit monospalla di Stella McCartney.

…ed ancora nella sua versione glam rock da chiodo nero e jeans e in quella più boho-chic sfoggiata nelle notti romantiche e calienti, trascorse tra la movida piú esclusiva ed un’uscita romantica sul Lago di Como con il suo bel consorte americano.

Perfetto per il suo incarnato e alla moda con una mantella incorporata, é questo bellissimo abito batik di Valentino.
vent-wd54_v3 headeramal-george

Altrettanto glamour e chic mentre approda raggiante sul molo per raggiungere il party sulla barca nell’abitino da sera estivo firmato Missoni.

Insomma, se avete bisogno di un consiglio su come vestirvi, date un’occhiata alle scelte di Amal!

 

 

 

 

 

 

Crop-Top: messa a fuoco sul punto vita

Il ritorno dello stile crop-top, lunghezza del capo cult del momento, metterà in secondo piano camicie, kaftani, maglie e top estivi delle precedenti stagioni.

Vediamo cosa s’intende esattamente per crop-top e come indossarlo.

Il termine crop-top significa letteralmente un capo top, cioè che va indossato nella parte superiore del corpo, il busto, come possono essere una maglia, una canotta, una camicia, uno scamiciato, una t-shirt, … , che sia crop=”tagliato corto”(dal termine inglese cropped). Generalmente s’intende per capo crop-top, un indumento che svela il punto vita o giù di lì, cioè raggiunge la lunghezza poco sopra per lasciare un particolare del nudo del torace. Potrebbero essere quei 2cm nell’addome scoperto, visibili sotto il top e la fascetta di un pantalone o di una gonna a vita alta, o anche qualcosa in più.

ss15_felder-felder_003

Non solo per una questione esclusivamente di pudore e di buon gusto, bensì per adeguarsi al costume del momento, l’abbinamento più riuscito sarà infatti quello con pantaloni e gonne a vita alta, sicuramente più intrigante, educato e di tendenza.

Tornati in voga in particolare negli ultimi 3 anni, tra i top-crop che hanno fatto tendenza ricordiamo nel 2010 il bellissimo scatto di Matt Irwin che cattura con la sua lente una dinamica Naomi Campbell in top corto a righe bianche e rosse, per la copertina che celebra il 25° anniversario del magazine Vogue Russia.

vouge-russia-april-2010

Il crop-top può caratterizzarsi anche come taglio sopra la vita di una camicetta annodata alla Haudrey Hepburn, oppure di una t-shirt a righe, di uno scamiciato corto e via dicendo.

Si può portare in modo molto elegante e discreto, si vedano le immagini di seguito.

Gaia Repossi, direttore artistico e designer di gioielli della omonima maison, ha presenziato alla sfilata Chanel Haute Couture di Parigi scegliendo un look minimale Bianco e Nero, caratterizzato da camicia girocollo corta e ampia, firmata Balenciaga.

0002366487-63587_0x440

L’attrice Sienna Miller, scelta come giurata speciale dell’edizione del Festival del Cinema di Cannes ha scelto tra i suoi outfit un Miu Miu con camicia crop-top rosso corallo acceso, un cipria per il capospalla estivo dall’anima parisienne e la gonna bianca a vita alta. Perfetta!

NEW YORK, NY - DECEMBER 04:  Actress Sienna Miller is seen in mintown  on December 4, 2014 in New York City.  (Photo by Raymond Hall/GC Images)

Stile Seventies chic per Felder Felder: Pantaloni stampa animalier a vita alta con top corto e capo frange.LONDON, ENGLAND - SEPTEMBER 12:  A model walks the runway at the Felder.Felder show during London Fashion Week Spring Summer 2015 on September 12, 2014 in London, England.  (Photo by Ian Gavan/Getty Images)

Molto femminile e un po’anni ’50 è il delizioso il top nero tagliato corto unito a gonna nera midi in pizzo, ampia con pieghe in vita, stile new look. Probo l’abbinamento con la scarpa bassa nera a punta con lacci ballerina, ideale per sdrammatizzare l’allure  bon ton della gonna e a coniugarsi con la linea sport-chic del top minimale.

8c7dc0f4ed445347b402cfef118df362

Per climi più freschi e arieggiati un blazer, un cardigan o un leggero trench estivo lungo, si abbineranno molto bene indossati sopra i capi crop-top con colori a contrasto, stampati o tono su tono.

Le t-shirt crop-top in versione più sportiva, soprattutto per le teen-ager, saranno spesso ampie e abbinate a sotto corti come gli shorts, per creare un outfit nuovo e contemporaneo.

Vediamo di seguito una selezione di diversi modelli crop-top tra più significativi.

Il bellissimo top incrociato con manica corta a kimono, in una stampa orientale jacquard multicolore di Hervé Léger è ispirato alle guerriere giapponesi, mentre il total look operato, top più gonna a tubino, indossato da Nina Agdal, è stretch della serie bandage dress. Compaiono nella sua collezione anche top corti in versione nastrini elastici, della serie bandage sequin crop-top, che creano un piacevole effetto metallico e di luce per la sera.

HERVE-LEGERurl-52url-54

Il top corto di Mugler è total black con inserto metallico asimmetrico che crea un motivo nudo sulla spalla e abbinato alla longuette bianca con spacco e motivo metallico nudo sul fianco.

MUGLER

PARIS, FRANCE - SEPTEMBER 27:  A model walks the runway during the Mugler show as part of the Paris Fashion Week Womenswear Spring/Summer 2015 on September 27, 2014 in Paris, France.  (Photo by Francois Durand/Getty Images)

Neil Barret infine, propone un capo basico, utile e veloce da abbinare a diversi capi del proprio guardaroba: la Polo smanicata nera. Felice elemento base di mille combinazioni, da avere nel guardaroba.NEIL-BARRETT